L’associazione

Il governo di sé è uno sforzo teso alla riuscita della vita, è la moderazione delle reazioni emotive che ci spingono di qua e di là, è la concentrazione sull’essenziale al posto della distrazione e della dispersione, è la disponibilità al sentire. Senza tutto questo la vita non avrebbe né forma né composizione.

Principio tratto dagli insegnamenti del Buddhismo

L’essere umano non è un essere che vive, semplicemente, ma che, vivendo, determina la sua esistenza. Un essere umano può diventare quello che sente di voler diventare nel momento in cui si impegna in questo scopo. Una vita riuscita è, quindi, il risultato di un lungo lavoro su sé stessi.

Principio tratto dagli insegnamenti dello Stoicismo

L’associazione Fondamenti nasce per promuovere una nuova cultura che sappia coniugare i processi individuali di sviluppo della consapevolezza con le nuove forme di leadership e di prassi socio-organizzativa tramite la ricerca applicativa e la diffusione dei principi e dei processi – i fondamenti della Padronanza Personale.

La Padronanza Personale consente di guidare e facilitare i processi di cambiamento rimettendo in connessione i bisogni e gli scopi personali con gli obiettivi professionali, salvaguardando il patto relazionale tra individui e organizzazioni, in modo da dare vita ad inedite forme di espressione dell’ intelligenza collettiva, cooperativa e creativa.

L’associazione vuole inoltre rappresentare e qualificare i facilitatori della Padronanza Personale che utilizzano tali fondamenti nella loro attività professionale, che lavorano in maniera continuativa sulla propria Padronanza Personale e che portano avanti un lavoro di supervisione sulla propria pratica di facilitazione.

La ricerca alla quale il Facilitatore della Padronanza Personale attinge è quella sui principi-base dello Sviluppo Personale (i fondamenti) richiamati
– dalle grandi tradizioni antropologiche nelle pratiche trasformative della filosofia greca, dello stoicismo, del buddhismo, degli esercizi spirituali
– dalla scienza umanistica contemporanea: il metodo empatico, l’approccio inter-culturale, la fenomenologia e la consulenza filosofica.

Il lavoro di facilitazione si basa su un processo dialogico di tipo maieutico orientato all’applicazione nella propria esperienza professionale delle conoscenze e delle capacità derivanti dai fondamenti della Padronanza Personale.

L’ associazione si pone al crocevia tra crescita personale, creatività relazionale e prassi organizzativa e vuole:
  • Promuovere, diffondere e qualificare la disciplina della Padronanza Personale ed essere centro di riferimento per chiunque sia interessato ai suoi fondamenti in tutte le loro applicazioni;
  • Definire l’attività professionale del Facilitatore della Padronanza Personale e indicare i relativi standard in funzione dei livelli previsti;
  • Promuovere la crescita personale e professionale dei Soci, mettendo a disposizione occasioni di formazione continua, aggiornamento e informazione sugli sviluppi della ricerca integrativa sulla Padronanza personale e le sue applicazioni professionali.

La Facilitazione della Padronanza Personale Lo Statuto Attività professionale del Facilitatore